L’inventario Perfetto

 

1

Design

Brand protection, gestione e controllo del campionario
2

Production

Controllo della produzione interna ed esterna
3

Logistic

Gestione centri distribuzione prodotti con letture massive e tempi di spunta/inventario drasticamente ridotti
4

Retail

Anticontraffazione, antitaccheggio, inventario, ricevimento merce, gestione dei resi, supporto alle vendite
5

Customer

Anticontraffazione, grey market, customer experience

la Tecnologia RFID nel settore MODA.

Technologia RFID

Molte aziende che operano nel settore fashion hanno adottato la tecnologia RFID (Radio Frequency
Identification) al fine di tracciare i propri prodotti lungo tutta la supply chain. L’impiego di un tag RFID al posto di una label con codice a barre offre una maggiore flessibilità e velocità nei processi di lettura/identificazione con il risultato aggiuntivo di una maggiore integrazione dei propri processi produttivi, logistici e di vendita.

 

Passato e presente

La storia non è recente: tutto è iniziato nel 2003 quando Wallmart e Metro hanno utilizzato l’RFId per taggare scatole e bancali, usando la tecnologia come strumento della supply chain. Ma i problemi legati alla difficoltà di tracking degli oggetti quando questi venivano separati dal loro pallet ha portato, anche grazie alla evoluzione della tecnologia, al concetto odierno di «item-level tagging».

 

Inventario Perfetto

L’RFId è diventato sinonomo dell’inventario perfetto. Con la ridefinizione degli scenari presso il punto vendita nella direzione della multicanalità si è capito il valore dell’identificazione del singolo item.