Vincitore della categoria Blockchain: SAIT SRL.

CERTIFICARE IN BLOCKCHAIN È UNA SCELTA VINCENTE!

CERTIFICARE IN BLOCKCHAIN È UNA SCELTA VINCENTE!

Vincitore della categoria Blockchain: SAIT SRL. Per la seconda volta SAIT vince la categoria Blockchain con la soluzione integrata Wineability™ per la capacità di indirizzare le sfide affrontate dalle aziende vinicole, tra cui la tracciabilità della distribuzione delle bottiglie e la conformità alla normativa sull’etichettatura. Utilizzando la tecnologia RFID e i codici QR, Wineability™ facilita la tracciabilità completa dalla cantina alla tavola del consumatore finale, migliorando la trasparenza e il valore dell’intera catena di approvvigionamento.”
Con questa motivazione AIM, associazione che da oltre 50 anni ha l’obiettivo di diffondere e favorire l’adozione, la crescita e l’interoperabilità delle tecnologie di identificazione automatica nel mercato globale, annuncia il vincitore nella categoria Blockchain nel concorso di settore “Aim Case Study Competition”, evento annuale che premia persone e organizzazioni all’avanguardia che hanno sviluppato soluzioni rivoluzionarie contribuendo al progresso delle tecnologie di identificazione digitale in tutto il mondo.
Il vincitore, scelto tra una rosa di candidature di spicco, rappresenta l’apice dell’innovazione e dell’eccellenza nella rispettiva categoria. Ogni caso di studio esemplifica l’impatto evolutivo che queste tecnologie hanno in diversi settori, proponendo applicazioni reali che promuovono l’efficienza, la sostenibilità e la soddisfazione dei clienti.
SAIT ha vinto questo importante riconoscimento grazie al Case Study Il Mosnel, azienda vinicola della Franciacorta fondata nel 1836 che ha da sempre compreso l’importanza di superare la prova del tempo intrecciando le antiche pratiche enologiche con la modernità di soluzioni innovative per affrontare le complessità dell’autenticità, della tracciabilità e del coinvolgimento dei consumatori.
Come molte altre cantine, nel corso degli anni ha dovuto affrontare il problema dei mercati grigi, trovando i propri prodotti in vendita al di fuori dei canali distributivi riconosciuti ed autorizzati, così come quello dei vini contraffatti. Per proteggere le strategie e le politiche aziendali nonché il valore del brand e il suo posizionamento sul mercato ha ritenuto necessario tracciare ogni passaggio del percorso di ciascuna bottiglia dalla cantina fino al consumatore finale. Ogni bottiglia Il Mosnel è unica grazie ad un tag RFId e ogni informazione contenuta nel tag è certa, trasparente, accessibile a tutti grazie alla blockchain.
In più, il sistema di gestione della cantina e di tracciabilità della bottiglia ha consentito di adempiere in modo immediato agli obblighi di etichettatura sanciti dal Regolamento UE 2021/2117 con la consapevolezza di aver trasformato un’altra sfida di mercato in un ulteriore vantaggio competitivo.
Leggi qui l’articolo completo per scoprire come Wineability™ ha consentito a Il Mosnel di superare tutte le sfide di mercato.

 

Il Team Marketing

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contattaci

VUOI INIZIARE UN NUOVO PROGETTO?

Compila il form e sarai subito ricontattato!